lunedì 23 gennaio 2012

Progetti finanziati nell'ambito dell'Azione preparatoria nel settore dello sport

In riferimento al bando EAC/18/11 — Azione preparatoria nel settore dello sport (scadenza 29 luglio 2011) la Commissione europea ha pubblicato i risultati della selezione, indicando i 12 progetti che saranno co-finanziati, tra cui anche un progetto con coordinatore italiano:


Coordinatore: Comitato regionale CONI - Lombardia
Sovvenzione massima 200.000 EUR

Il bando EAC/18/11 ha l'obiettivo di sostenere progetti transnazionali proposti da organismi pubblici o da organizzazioni senza scopo di lucro al fine di individuare e testare adeguate reti e prassi ottimali nel settore dello sport riguardo ai seguenti aspetti:

a) prevenzione e lotta contro la violenza e l'intolleranza nello sport
Il bando intende sostenere progetti transnazionali innovativi che si focalizzano sulla prevenzione e lotta contro la violenza e discriminazione nello sport. Le azioni sosterranno la messa in rete transnazionale e lo scambio di buone praticghe tra il settore dello sport, le istituzioni d'istruzione, le organizzazioni di supporters, le ONG attive in questo settore e le autorità nazionali e locali in modo da promuovere il rispetto dei valori fondamentali europei nello sport.

b) promozione di approcci innovativi per rafforzare l'organizzazione dello sport in Europa
Il bando intende sostenere progetti transnazionali finalizzati a sviluppare la dimensione europea nello sport attraverso approcci organizzativi innovativi. Le azioni sosterranno la messa in rete transnazionale e lo scambio di buone pratiche all'interno del settore dello sport. Le azioni dovranno focalizzarsi sul testaggio di approcci innovativi finalizzati a promuovere la buona gestione nelle organizzazioni sportive, a rafforzare lo sviluppo di capacità degli operatori sportivi o a sviulppare la dimensione europea nell sport aumentando il livello competitivo delle discipline sportive in Europa.

In totale la Commissione europea ha ricevuto 106 domande in risposta a questo bando, di cui 24 domande sono state ritenute non ammissibili.

Tra le domande ammissibili, 38 sono stati presentate per il tema prevenzione e lotta contro la violenza e l'intolleranza nello sport e 44 per il tema promozione di approcci innovativi per rafforzare l'organizzazione dello sport in Europa.

Per consultare i progetti finanziati CLICCA QUI