mercoledì 11 aprile 2012

Nuove iniziative per assistere le PMI a crescere a livello internazionale

In occasione del terzo meeting dei rappresentanti delle piccole e medie imprese (PMI) svoltosi a Bruxelles, il Vicepresidente della Commissione europea, Antonio Tajani, ha annunciato una serie di iniziative nuove e aggiornate per assistere le PMI nella loro crescita in campo internazionale .

Queste inziative includono nuovi progetti della Commissione europea finalizzati a sostenere ragguppamenti di PMI nel settore delle tecnologie pulite, delle energie rinnovabili e della bio-tecnologia e prodotti sportivi di modo che le PMI possano trarre pieno vantaggio dalla forte crescita in questi settori soprattutto in Asia, America Latina, Nord America e Russia.

In aggiunta, 4 nuovi progetti aiuteranno i membri dei raggruppamenti PMI a trovare partners per la cooperazione internazionale al fine di sviluppare la cooperazione transnazionale oltre l'Europa. I 4 progetti si focalizzeranno sui nuovi materiali e processi relativi alle tecnologie pulite: lo scopo è di realizzare accordi di cooperazione con 6 ragguppamenti internazionali per accrescere le opportunità di business e di partenariati tecnologici in Nord e Sud America, in Asia, Nord Africa e/o Russi per almento 20 PMI o laboratori di ricerca e svilppo.

Anche l'helpdesk europeo "China Intellectual Property Rights SME" ha ampliato la propria gamma di servizi interattivi, che ogni anno consentono a migliaia di piccole e medie imprese europee di garantire e difendere la loro proprietà intellettuale. 

Inoltre, saranno più di 600 i centri della rete Enterprise Europe Network che aiuteranno le PMI nel processo di crescita sia in Europa sia al di fuori.