sabato 26 maggio 2012

Info Day bando “Ricerca a beneficio delle PMI – Capacità” del 7PQ (Roma, 8 giugno 2012)

La Commissione europea pubblicherà a luglio 2012 l'ultimo bando “Ricerca a beneficio delle PMI – Capacità” del 7° Programma Quadro di ricerca e svilupppo, con un budget di circa 250 milioni di euro.

La Giornata Informativa Nazionale PMI intende promuovere la partecipazione di successo al bando da parte delle imprese, delle associazioni di imprese e del sistema della ricerca italiano.

All’interno del più ampio 7° Programma Quadro di Ricerca e Sviluppo Tecnologico dell’Unione Europea, la tematica PMI segue l’approccio bottom-up ed ha lo scopo di supportare l’acquisizione da parte delle PMI e delle associazioni di PMI delle competenze tecnologiche necessarie per migliorare la loro competitività a livello internazionale, finanziando l’affidamento a terzi (i c.d. esecutori di ricerca) delle attività di ricerca e sviluppo.

L’incontro mira inoltre a fornire una panoramica generale delle opportunità per le piccole e medie aziende che intendono investire in attività di Ricerca e innovazione, ospitando gli interventi da parte di rappresentanti del Ministero dello Sviluppo Economico e della Regione Lazio.

Per iscriversi alla giornata e consultare il programma sul sito APRE

Fonte: APRE

Giornata Nazionale di lancio del Programma IDEAS 2013 (Roma, 25 - 26 giugno 2012)

Il Consiglio Europeo della Ricerca ERC festeggia 5 anni di attività e l’Italia lo accoglie con una due giorni dedicate al tema.

Il 25 e 26 giugno 2012 si terrà a Roma l’evento “The ERC, 5 years of achievements” il quale ospiterà, nella mattina del 26 giugno, la Giornata Nazionale di lancio del Programma IDEAS 2013.

La conferenza, organizzata dall’APRE per conto del MIUR, e in collaborazione con il Consiglio Europeo della Ricerca - ERC, la Rappresentanza in Italia della Commissione Europea e il Consiglio Nazionale delle Ricerche -CNR, sarà ospitata presso la Sala Convegni del CNR, piazzale Aldo Moro 7, Roma

Il programma si articolerà in una prima parte a carattere politico, prevista nel pomeriggio del 25 Giugno, alla quale saranno presenti il Presidente dell’ERC Helga Nowotny e il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Francesco Profumo per discutere degli obiettivi raggiunti dell’ERC e del suo ruolo, anche in vista della prossima programmazione 2014-2020.

Il 26 giugno verrà invece ospitata, sempre presso il CNR, la giornata nazionale di lancio del bando IDEAS 2013, durante la quale saranno presentate le novità e le opportunità di finanziamento previste nelle call 2013.

E' possibile visionare l’agenda completa della due giorni e iscriversi gratuitamente all’evento sul sito dell'APRE

La giornata del 25 giugno si terrà in lingua inglese, la giornata nazionale di lancio sarà invece in italiano.

Per maggiori informazioni è possibile contattare la segreteria APRE, segreteria@apre.it, o i National COntact Point del tema IDEAS Manuela Schisani, schisani@apre.it, e Serena Borgna, borgna@apre.it.

Fonte: APRE

martedì 22 maggio 2012

Info Day bandi PPP 2013 del 7PQ (Roma, 12 giugno 2012)

La Giornata Nazionale in tema di Partnernariato Pubblico - Privato in occasione della pubblicazione dei bandi PPP 2013 nei programmi di lavoro del Settimo Programma Quadro - Cooperation è organizzata da APRE per conto del MIUR e in collaborazione con D’Appolonia SPA, si terrà a Roma il prossimo 12 Giugno 2012 presso il MIUR, Piazzale Kennedy 20

Gli ultimi tre bandi “Factory of the Future”, “Energy Efficenty Building” e “Green Cars”, offriranno infatti ottime opportunità di finanziamento sia a proponenti privati che pubblici, attivi nella ricerca e nei settori manufacturing, construction ed automotive.

La giornata vedrà la presenza della Commissione Europea, che presenterà i bandi 2013, e di importanti stakeholders del mondo industriale e accademico italiano attivi a livello europeo nelle tre PPPs. 

L’iscrizione alla giornata è gratuita e sarà possibile registrarsi direttamente dal sito APRE


Info Day bando Trasporti del 7PQ (Roma, 25 giugno 2012)

La Giornata Informativa Nazionale sul VI ed ultimo bando del tema “Trasporti (inclusa Aeronautica)” del VII Programma Quadro, è organizzata da APRE per conto del Ministero dell'Istruzione Università e Ricerca, che si terrà a Roma il 25 giugno 2012, presso l’Università di Roma La Sapienza - Facoltà di Ingegneria (Via Eudossiana, n.18), Aula del Chiostro. 
L’evento rappresenta un’occasione unica per conoscere - in anteprima alla pubblicazione prevista per il 10 Luglio 2012 - i temi oggetto del bando, nonché per partecipare alla discussione sul futuro dei trasporti in Horizon 2020. 
Interverranno ai lavori i funzionari della Commissione Europea Maurizio Maggiore e Marco Brusati, nonché tutti gli esperti nazionali del Comitato di Programma per le varie modalità di trasporto. Nel corso della sessione pomeridiana, i partecipanti avranno l’opportunità di incontrare – a titolo del tutto informale - i funzionari della CE e di APRE per un’opinione preliminare sulle proposte progettuali in itinere.

Tali incontri saranno possibili inviando una scheda di pre-screening, debitamente compilata, entro il 15 giugno 2012 a Sabrina Bozzoli (Punto di contatto Nazionale per il tema Trasporti) e Miriam de Angelis (e-mail: mdeangelis@apre.it
bozzoli@apre.it). 
La scheda di pre-screening, unitamente alle istruzioni per la sua compilazione, è scaricabile on-line sul sito APRE  
L'iscrizione è gratuita. 
Maggiori informazioni sul sito di APRE

Info Day Bando KBBE (Roma, 28 giugno 2012)

La Giornata Nazionale dedicata al tema "Agro-alimentare, pesca e biotecnologie" del 7 Programma Quadro organizzata da APRE (Agenzia per la promozione della ricerca europea) per conto del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha l’obiettivo di informare attori della ricerca e dell’impresa sulle nuove strategie della Commissione Europea, sui contenuti del nuovo bando KBBE 2013 e le novità che lo caratterizzano.

Il convegno si svolgerà presso il MIUR, Piazzale Kennedy 20, Roma, il 28 Giugno 2012. 

La partecipazione all'evento è gratuita, basta registrarsi alla pagina dell'evento tramite il sito APRE

Nel pomeriggio sarà possibile incontrare i Punti di Contatto Nazionale per confrontare la propria idea progettuale, previa richiesta di appuntamento. Inviare un'email a Giulio Cataldi cataldi@apre.it

Fonte: APRE

Sovvenzioni 2012 della DG Comunicazione del Parlamento europeo

Il programma e la call for proposal per l'accordo di cooperazione 2012-2015 e le sovvenzioni 2012 della DG Comunicazione sono pubblicati sul sito del Parlamento europeo. Il bando è rivolto alle organizzazioni dei diversi Stati membri interessate a presentare una proposta per un programma di azioni triennale - da implementare tra ottobre 2012 e settembre 2015 - oltre a un progetto specifico e dettagliato per il 2012.

Da quest'anno infatti c'è un importante cambiamento: la DGCOMM firmerà un accordo di cooperazione per il periodo 2012-2015 (scadenza per la presentazione delle domande il 15/6/2012) in seguito al quale solo i beneficiari selezionati avranno la possibilità di proporre i progetti che saranno valutati per le sovvenzioni annuali (2012-2013-2014).


La scadenza della presentazione dei progetti per il programa di sovvenzioni 2012 è fissata al 22/6/2012

Le attività dovranno inserirsi nell'ambito della strategia volta ad accrescere nelle persone la consapevolezza dei diritti e benefici derivanti dal loro status di cittadini europei. Costituendo tali diritti e benefici un valore aggiunto spesso sconosciuto o sottovalutato, il Parlamento europeo, il Consiglio e la Commissione europea li hanno identificati come priorità comuni della comunicazione.

Le proposte di progetto dovrebbero evidenziare queste priorità, enfatizzando in particolare il ruolo del
Parlamento europeo che, come organo democraticamente eletto, rappresenta i cittadini europei dei 27 Stati membri.

Le azioni proposte potranno riguardare attività di comunicazione televisiva, radiofonica, web oppure eventi specifici che muovano in tale direzione.

Una volta selezionate le proposte di attività per il periodo 2012-2014, saranno firmati accordi quadro con i proponenti e valutati i loro progetti specifici per il 2012. I singoli progetti dovranno essere implementati nel periodo novembre 2012 - giugno 2013.

Da notare che solo chi avrà presentato la domanda per la partnership entro il 15/6/2012 potrà presentare anche la richiesta di finanziamento per il programa di sovvenzioni 2012, la cui data di scadenza è fissata al 22/6/2012. Diversamente, si potrà accedere (se selezionati per la partnership) solo alle sovvenzioni che verranno pubblicate per i due anni successivi.

Non c'è alcun obbligo per gli interessati alla partnership di presentare anche la richiesta di sovvenzione per i finanziamenti 2012.


Tutti i firmatari degli accordi quadro saranno in seguito invitati a presentare progetti per il 2013 (pubblicazione prevista per l'autunno 2012) e il 2014.


mercoledì 16 maggio 2012

Info Day bando ENERGY 2013 (Roma, 19 giugno 2012)

Si terrà a Roma presso il GSE, il 19 giugno prossimo, la giornata informativa nazionale di lancio del bando Energia 2013 del 7 Programma Quadro di ricerca e sviluppo tecnologico (7PQ).
 
Il Tema Energia del 7PQ sostie­ne tutte le attività di ricerca che hanno come obiettivo quello di arrivare ad un sistema energeti­co sostenibile, meno dipendente dall’importazione dei combusti­bili, basato su un mix diversifi­cato di fonti e vettori energetici, con particolare attenzione alle tecnologie energetiche a minore emissione o prive di emissione di CO2.

Il 10 luglio 2012 sarà pubblicato l’ultimo bando Energia della programmazione 2007-2013. Con que­sta giornata informativa si vuole dare occasione di approfondire la situazione attuale rispetto ai fi­nanziamenti Europei erogati e le possibilità offerte in ambito energetico.
L’evento è organizzato da APRE per conto del MIUR.
Durante la mattinata è prevista la presentazione del bando e sarà fornita una panoramica sulla partecipazione italiana al SET PLAN. 
Per favorire la partecipazione di successo all’ultimo bando 2013 è necessario aumentare il livello qualitativo delle proposte. A conclusione della giornata informativa sarà possibile incontrare gli esperti del Comitato per discutere le idee progettuali. 

Per partecipare agli incontri è necessario inviare un abstract entro e non oltre il 13 giugno a dandrea@apre.itpocaterra@apre.it

Il form di richiesta per prendere parte all’incontro bilaterale è disponibile alla pagina dell’evento. Per iscriversi alla giornata e per conoscere in dettaglio i contenuti dell’agenda consultare il sito APRE


Si terrà invece il 5 luglio 2012 a Bruxelles il Brokerage Event organizzato dalla rete degli NCP Energia “C-Energy plus”.

L’evento è aperto a centri di ricerca, imprese, Università, PMI, che operano nel settore energetico e che sono interessate a partecipare all’ultimo bando Energia 2013 che ricordiamo sarà lanciato dalla Commissione Europea il prossimo 10 luglio 2012.

Nel corso della giornata sarà possibile incontrare potenziali partner per sviluppare nuove idee innovative.

L’evento è gratuito. 

Maggiori informazioni, e modalità di iscrizione sono disponibili al sito www.b2match.com/energycall2013



Info Day bando Eco-Innovation (Roma, 29 maggio 2012)

Il Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare (MATTM) organizza a Roma il 29 maggio 2012 la giornata informativa nazoinale  del Programma CIP Eco-Innovazione.

Obiettivi dell'incontro:

• presentazione del Programma CIP - Eco- Innovazione e del Bando 2012;

• il ruolo del MATTM come punto di contatto nazionale del Programma CIP- Eco innovazione;
 

• i servizi di Enterprise Europe Network

La partecipazione all'evento è gratuita e riservata agli iscritti.

Le domande di iscrizione verranno accolte fino ad esaurimento dei 150 posti disponibili.

Il modulo di registrazione dovrà essere inviato entro il 22 maggio 2012 all'indirizzo email: eventi.ecoinnovazione@minambiente.it

Sede dell'evento: Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare (MATTM) - sala Auditorium in Via Capitan Bavastro n. 174 Roma

Maggiori informazioni sul sito del Ministero
 
Fonte: Ministero Ambiente

lunedì 14 maggio 2012

Info Day prossimo bando programma Marco Polo (Bruxelles, 28 giugno 2012)

La richiesta di sovvenzioni relativa al Programma europeo Marco Polo implica un processo molto competitivo e solo le migliori proposte progettuali vengono selezionate.

Si terrà pertanto un Info Day a Bruxelles il prossimo 28 giugno 2012 , che fornirà le informazioni essenziali e i consigli utili su come sviluppare una buona proposta di progetto e offrirà anche la possibilità di porre domande, scambiare opinioni e condividere conoscenze.

Quattro i motivi per partecipare all'evento:

- ottenere informazioni sulle ultime novità e sul programma di lavoro 2012;

- conoscere i progetti in corso e le chiavi del loro successo;

- ottenere consigli e suggerimenti utili su come fare domanda nel quadro dell'invito a presentare proposte 2012;

- possibilità di discutere il progetto con il team di Marco Polo dell' EACI (Agenzia esecutiva preposta).

Sede dell'evento: Charlemagne Building, Rue de la Loi 170, 1049- Bruxelles

Durante l'evento verrà fornita una traduzione simultanea anche in italiano. 

Per chi non potrà partecipare personalmente alla giornata informativa, sarà disponibile una diretta in web streaming.

Tutte le informazioni e il modulo per registrarsi sul sito di riferimento del programma Marco Polo


ENERGY DAYS per sensibilizzare all'utilizzo delle energie rinnovabili (18 - 22 giugno 2012)

Nell'ambito della Settimana europea dell'energia, iniziativa avviata nel 2006 dall'Agenzia europea per la competitività e l'innovazione, in collaborazione con la Direzione Generale Energia della Commissione europea, si offre alle città la possibilità di organizzare un proprio Energy Day con l'intento di sensibilizzare i cittadini all'uso delle energie rinnovabili e dell'efficienza energetica.

L'Energy Day contempla molteplici possibili tipologie di eventi come, per esempio, mostre, conferenze, visite guidate, concerti, laboratori didattici per bambini e molto altro.

I principali destinatari dell'iniziativa sono gli enti locali e regionali, le aziende, le Camere di commercio, le associazioni di consumatori, gruppi di cittadini, ONG, "think tank" universitari o di ricerca. In particolare, le città che hanno aderito al "Patto dei Sindaci" svolgono un ruolo speciale, di grande importanza per l'impegno che stanno realizzando con i Piani di azione per l'energia sostenibile.

Diversi i motivi per cui vale la pena partecipare: accrescere l'imagine della propria organizzazione, città o regione, essere parte di una campagna europea, estendere l'utilizzo delle pratiche e delle tecnologie energetiche sostenibili, attirare l'attenzione dei media e "fare notizia" e ottenere visibilità aggiuntiva e supporto per il proprio evento dal Segretariato della Settimana europea dell'energia.

L'edizione 2012 dell'evento si svolgerà dal 18 al 22 giugno, ma sono accettati eventi svolti anche settimane prima e dopo.

Le iniziative considerate maggiormente meritevoli saranno premiate a Bruxelles il 19 Giugno.




Il futuro Codice europeo di condotta per il partenariato

La Commissione ha presentato una sintesi dei principi che dovranno guidare i paesi dell’UE per garantire la corretta partecipazione dei partner che devono essere coinvolti nell’utilizzo dei fondi europei. Questo documento getta le basi per un futuro «Codice europeo di condotta per il partenariato».

Questi principi riguardano i cinque fondi europei che rientrano nell'ambito del «Quadro strategico comune dell’UE»: il Fondo di coesione, il Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR), il Fondo sociale europeo (FSE), il Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (FEASR) e il Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca (FEAMP).

Il principio del partenariato è uno dei principi chiave per la gestione dei Fondi europei. I partner, ossia le amministrazioni regionali e locali, le parti economiche e sociali e le numerose organizzazioni che rappresentano la società civile devono essere coinvolti attivamente e profondamente nell'intero ciclo della politica di coesione (preparazione, attuazione, monitoraggio e valutazione dei programmi).


La Commissione invita tutte le organizzazioni e gli individui interessati a inviare proposte e commenti al seguente indirizzo: empl-eccp@ec.europa.eu.

giovedì 10 maggio 2012

La DG Società dell'Informazione e media da luglio cambia nome

La Direzione Generale Società dell'Informazione e Media (INFSO) della Commisione euroepa dal 1° luglio 2012 si chiamerà Direzione Generale per le Reti di Comunicazione, Contenuti e Tecnologia, ma potrete chiamarla anche DG CONNECT.

Il nuovo nome rappresenterà meglio la vasta gamma di argomenti in cui la DG opera, e la nuova struttura si allinea meglio al lavoro della DG con le principali politiche comunitarie per il prossimo decennio: garantire che le tecnologie digitali possano contribuire a realizzare la crescita di cui l'UE ha bisogno.

In particolare la DG aiuta a ottenere il massimo rendimento dalle informazioni e dalle tecnologie di comunicazione al fine di creare posti di lavoro e generare crescita economica; inoltre intende fornire prodotti e servizi migliori per tutti supportando, in particolare, le tecnologie digitali al fine di creare, adesso e per le generazioni future, un mondo migliore.

Sito web di riferimento

Evento di partenariato per i bandi FP7 NMP e PPP

Il 12 giugno 2012 si terrà a Lione, in Francia, un evento di partenariato per i bandi FP7 NMP e PPP. ù

In vista della pubblicazione dei prossimi bandi del Settimo programma quadro (7° PQ) relativi alle nanotecnologie, nanoscienze, nanomateriali e nuove tecnologie di produzione (NMP) e partenariati pubblico-privato (PPP) per la ricerca, l'evento aiuterà i partecipanti a stabilire contatti e organizzare proposte di progetto. 

Il programma affronterà i seguenti settori: 

- nanoscienze e nanotecnologie;
- materiali e integrazione;
- fabbrica del futuro e produzione;
- efficienza energetica nell'edilizia;
- auto verdi. 

Sono anche previsti incontri che possono essere programmati in anticipo tramite il sito Internet dell'evento o agli stand di supporto per i partecipanti tenuti dai Punti di contatto nazionali (PCN), dalle Reti NCP (NMPTeam, ETNA, Ideal-ist , C -Energy+) e dalla Enterprise Europe Network.

Il termine per l'iscrizione è il 22 maggio 2012. La partecipazione è gratuita.

Tutte le informazioni sul sito dell'evento

Fonte: Cordis

mercoledì 9 maggio 2012

Info Day bando 2013 del tema Salute del 7PQ (Roma, 14 giugno 2012)

L’Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea (APRE), per conto del Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca (MIUR), organizza per il prossimo 14 giugno 2012 la Giornata Nazionale di lancio del tema Salute del Settimo Programma Quadro di Ricerca e Sviluppo (7PQ). 

L’evento, ospitato all’interno della Fiera Internazionale SANIT (Palazzo dei Congressi E.U.R, Piazzale Kennedy 1 - Roma), sarà non solo momento importante di presentazione dei contenuti e delle novità del nuovo ed ultimo bando Salute 2013 del 7PQ, ma anche occasione utile per sottolineare l’importanza dello stesso nello stimolare la crescita e la competitività delle imprese europee del comparto sanitario con obiettivo principale quello di migliorare la salute dei cittadini europei.

Tutte le informazioni sul sito APRE

Fonte: APRE

giovedì 3 maggio 2012

CORSO DI EUROPROGETTAZIONE MAGGIO 2012

Per tutti coloro che desiderano avvicinarsi al mondo dei finanziamenti europei, segnaliamo il CORSO DI EUROPROGETTAZIONE TRAINING4EUROPE® che si svolgerà a Roma presso il Centro congressi Cavour, a due passi dalla Stazione Termini (quindi facilmente raggiungibile da tutta Italia).


Il corso dura 2 giorni e mezzo (dal 25 al 27 maggio mattina) ed è organizzato dalla società Obiettivo Europa s.a.s che gestisce www.obiettivoeuropa.it, il portale interamente dedicato ai finanziamenti europei.

Il corso insegna l'ABC dell'europrogettazione, vale a dire le conoscenze di base per comprendere come orientarsi tra i numerosi programmi di finanziamento dell’Unione europea e cosa si deve concretamente fare per partecipare ai bandi che erogano questi fondi.

Il corso fornisce innanzitutto una mappa chiara delle opportunità di finanziamento esistenti a livello europeo, ma anche le tecniche e la metodologia da seguire per presentare progetti ammissibili a finanziamento, ovvero come individuare i fondi adatti alla propria attività, saper leggere la documentazione dei bandi, sviluppare un’idea progettuale con-vincente, trovare i partner giusti, proporsi come partner di progetti europei, tenersi aggiornati sui siti di riferimento, e molto altro ancora.

Questo corso di europrogettazione è adatto a chi sa poco o nulla dei fondi europei e desidera innanzitutto capire se è una strada percorribile per la sua attività lavorativa, oltre a chiarirsi le idee su cosa comporta partecipare ai bandi europei (in termini di tempo, risorse, competenze, ecc.) e cosa realmente si deve fare per intraprendere questa strada con buone possibilità di vedersi finanziare dei progetti.

Il corso è anche utile a chi già ne sa qualcosa e sente il bisogno di rinfrescare e consolidare le proprie conoscenze sui fondi europei, perchè è passato del tempo dall'ultimo corso frequentato oppure perchè si desidera finalmente colmare alcune lacune emerse durante il proprio percorso da autodidatti.

A differenza di altri centri di formazione, qui non si promette che frequentando questo corso diventerete immediatamente esperti europrogettisti, sarebbe troppo bello per essere vero. 

Per diventare davvero esperti e bravi progettisti innanzitutto serve fare tanta pratica, quindi è necessario investire tempo ed energie personali per studiare, approfondire, impare dagli errori e infine crearsi una bagaglio di competenze e una valida rete di contatti per creare partenariati e progetti di successo.

Questo corso vi aiuterà soprattutto a capire se l'europrogettazione fa davvero al caso vostro, senza trascorrere troppi giorni in aula e soprattutto senza dover investire molto denaro inutilmente. 

Il primo punto è chiarirsi le idee sul tema dell'europrogettazione e della partecipazione ai bandi europei.

Il CORSO DI EUROPROGETTAZIONE TRAINING4EUROPE® in modo del tutto realistico, vi offrirà:

1) una mappa chiara delle opportunità che l’Unione europea offre sui fondi gestiti direttamente da Bruxelles (i cd. programmi di finanziamento comunitari);

2) gli strumenti e la metodologia da seguire per identificare cosa un bando chiede e come procedere per definire un progetto coerente e ammissibile al finanziamento;

3) un’esercitazione pratica in gruppi, per sperimentare direttamente cosa significa analizzare un bando e sviluppare una proposta progettuale (requisiti richiesti, creazione del partenariato, definizione delle attività, ipotesi di budget).

E' possibile leggere i commenti di chi ha già partecipato a questo corso di europrogettazione training4europe®, vedere le foto e consultare tutte le passate edizioni dei corsi realizzati sul sito www.training4europe.it

Il corso fornirà, inoltre, il seguente materiale didattico:

- una chiavetta USB contenente tutto il materiale didattico utilizzato dal docente (slides) e ulteriore documentazione di approfondimento ad integrazione delle lezioni.

- la Guida “Cosa sono i fondi europei” (60 pagine, file .pdf) e la Guida “L’ABC dell’europrogettazione” (26 pagine, file .pdf) inviate qualche giorno prima del corso via email ai partecipanti, di modo che si possa entrare con maggiore facilità nell'argomento delle lezioni.

- l'accesso gratuito per 3 mesi alla banca dati bandi europei del portale www.obiettivoeuropa.it

- l'accesso gratuito al Gruppo europeo creato su LinkedIn, composto da più di 6.000 membri e molto attivo per la ricerca partner e la messa in rete di imprese e professionisti che sviluppano progetti europei e partecipano concretamente ai bandi.

E al termine del corso sarà rilasciato l’Attestato di partecipazione. 


Costo del corso: 480 Euro + IVA
 
Modalità iscrizione:
Per iscriversi a questo corso di euorprogettazione è necessario compilare prima il FORM DI PRENOTAZIONE disponibile sul sito www.obiettivoeuropa.it

Riceverete successivamente via email il Modulo di iscrizione, che sarà necessario rinviare via fax o email entro il 15 maggio 2012.

Per ulteriori informazioni su questo corso è possibile contattare la segreteria organizzativa via email (formazione@obiettivoeuropa.it) oppure telefonare al numero verde gratuito 800 034 210 (da lunedì a venerdì) 

mercoledì 2 maggio 2012

20 progetti europei di successo nel settore salute

La Commissione europea ha presentato, durante la Conferenza sul programma di salute pubblica tenutasi il 3 maggio 2012, la relazione Health for the EU in 20 success stories - una selezione di progetti di successo finanziati nell'ambito del programma salute dell'Unione europea.

Questa pubblicazione presenta una selezione di 20 esempi di storie di successo che coprono una vasta gamma di argomenti in materia di salute pubblica quali la nutrizione e gli stili di vita sani, la salute dei giovani, il cancro, le minacce sanitarie o informazioni sanitarie.

Questi progetti dimostrano, ad esempio, come il Programma di sanità abbia contribuito ad aumentare la consapevolezza sulle malattie cardiovascolari e il diabete, ad implementare lo screening del cancro per le donne o a sviluppare le risorse informative online sulle malattie rare e molto altro ancora.

Tra questi 20 progetti figurano anche progetti gestiti da capofila italiani (l'Istituto Superiore di Sanità, la Regione Veneto, l'Università di Perugia, l'Osservatorio nazionale sulla salute della Donna di Milano) e progetti in cui partecipanto partners italiani di eccellenza.


martedì 1 maggio 2012

Info Day sul prossimo bando NMP 2013 (Bologna, 14 maggio 2012)


L'Agenzia  per la Promozione della Ricerca Europea (APRE), per conto del MIUR ed in collaborazione con ASTER e CNR, organizza per il 14 maggio 2012 a Bologna, una giornata nazionale di lancio del prossimo bando NMP 2013

Questa giornata informativa nazionale sul tema “Nanoscienze, Nanotecnologie, Materiali e nuove Tecnologie di Produzione” (NMP) ha lo scopo di presentare il VII bando NMP che sarà pubblicato a Luglio 2012. 

L'Info Day NMP ha l'obiettivo principale di promuovere la partecipazione di successo al bando da parte delle imprese e del sistema della ricerca italiano.

All’interno del più ampio 7° Programma Quadro di Ricerca e Sviluppo Tecnologico dell’Unione Europea, la tematica NMP è quella che coinvolge la più vasta tipologia di imprese e settori produttivi, da quelli ad alto valore aggiunto e fortemente tecnologici (elettronica, sensoristica, biomateriali ecc.) a quelli tradizionalmente ritenuti più maturi (ad esempio costruzioni, meccanica ecc.).

L’obiettivo strategico di NMP è sostenere la trasformazione del settore produttivo europeo, favorendo il passaggio da un’industria ad alta intensità di risorse ad un sistema industriale basato sulla conoscenza. Una particolare attenzione, all’interno del bando, è rivolta alle piccole e medie imprese (PMI) con progetti a loro dedicati. 

Nel pomeriggio sono previste, in parallelo:
  • una sessione dedicata alle opportunità per le PMI;
  • una sessione di approfondimento su singole idee progettuali, tramite appuntamenti individuali con il funzionario della CommissioneEuropea

Tutte le informazioni su questo Info Day sul sito APRE  

Evento Strategie di Specializzazione Intelligenti in Horizon 2020 e nei Fondi Strutturali (Roma, 16 maggio 2012)

L'Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea (APRE) organizza una giornata informativa in tema di strategie di specializzazione intelligente e della loro sinergia con il futuro H2020 e i fondi strutturali 2014-2020.

L’iniziativa, dal titolo “Smart Specialisation Strategy in Horizon 2020 e nei Fondi Strutturali - dalla Complementarità alla Sinergia”,  si terrà il prossimo 16 maggio 2012 a Roma, presso il CNR in Piazzale Aldo Moro 7.

L’evento, organizzato dall’APRE in collaborazione con il CNR e il MIUR, sarà per i partecipanti  un’occasione unica di confronto in tema di “Smart Specialisation Strategy” .

La definizione di Strategie di Specializzazione Intelligente sarà vitale agli attori attivi nelle Regioni Italiane che nella prossima programmazione 2014-2020 vorranno accedere ai finanziamenti europei in ricerca e innovazione mediante strumenti quali i Fondi Strutturali ed il programma Horizon 2020.

L’iniziativa Smart Specialisation mira infatti a coinvolgere direttamente le Regioni ed i Comuni Europei nel definire, in linea con gli obiettivi di Europa 2020,  le proprie strategie di sviluppo in funzione delle quali identificare  le aree e i temi prioritari su cui concentrare, attraverso un approccio di sistema, gli interventi locali, regionali, nazionali ed europei.

L’iscrizione alla giornata è gratuita.


I programma e la registrazione sono disponibili sul sito APRE 

Premio europeo per il giornalismo sulla salute 2012

La Commissione europea presenta la 4° edizione del Premio europeo per il giornalismo sulla salute. Questo premio vuole stimolare un giornalismo di qualità che sensibilizzi alle questioni relative all'assistenza sanitaria e ai diritti dei pazienti. Il premio pone in evidenza le iniziative di politica sanitaria della campagna "L'Europa per i pazienti".

Quest'anno, in occasione del'Anno europeo dell'invecchiamento attivo e della solidarietà tra le generazioni, il premio accoglie un nuovo tema: l'invecchiamento attivo e in buona salute . Si tratta di un argomento di grande importanza e di una sfida sociale condivisa dai paesi europei, nonché di una priorità della Commissione europea.

Inoltre, l'edizione del 2012 continuerà a sostenere la lotta ad una delle principali minacce per la salute dei cittadini europei attraverso un premio speciale dedicato al tema "perché e come smettere di fumare", istituito nel 2011.

I giornalisti sono invitati a presentare articoli pubblicati su una testata (su carta oppure online) di un qualsiasi Stato membro dell'UE tra il 25 luglio 2011 e il 31 luglio 2012

Gli articoli devono riguardare uno dei 13 temi indicati nel regolamento. Il termine ultimo per l'invio delle candidature è il 31 luglio 2012. Si consiglia di leggere attentamente il regolamento del premio.

Vi sarà un finalista per ogni paese dell'UE. Tutti i finalisti nazionali saranno invitati alla cerimonia di premiazione che si terrà a a Bruxelles e in cui verranno consegnati i seguenti premi:
  • primo classificato, premio del valore di 6 000 euro
  • secondo classificato, premio del valore di 2 500 euro
  • terzo classificato, premio del valore di 1 500 euro.
Il premio speciale per articoli sul tema "perché e come smettere di fumare" è pari a 3 000 euro.

Il premio europeo per il giornalismo sulla salute è finanziato nell'ambito del secondo programma europeo per la salute 2008-13.

Tutte le informazioni sul premio sul portale Salute-UE