domenica 9 settembre 2012

CORSO DI EUROPROGETTAZIONE - TRAINING4EUROPE ®

In vista dei prossimi bandi europei, la società Obiettivo Europa s.a.s organizza 2 edizioni autunnali del suo Corso di Europrogettazione nell'ambito della Formazione per l'Europa  - TRAINING4EUROPE®
Questo corso dura 3 giorni (per un totale di 23 ore di lezione) e si svolgerà presso il Centro congressi Cavour a Roma, nelle immediate vicinanze della stazione Termini.

PROSSIME EDIZIONI

>> EDIZIONE OTTOBRE:    11 - 12- 13  ottobre 2012

>> EDIZIONE DICEMBRE:   3 - 4 - 5  dicembre 2012



PRESENTAZIONE DEL CORSO

Questo corso fornisce l'ABC dell'europrogettazione, ovvero una mappa chiara dei fondi erogati da Bruxelles nei vari settori (quali ambiente, ricerca, salute, imprese, innovazione, no profit, cultura, istruzione, gioventù, energia, ecc.) e la metodologia più efficace da seguire per partecipare ai bandi europei che erogano questi fondi. 

Per accedere ai fondi europei è innanzitutto necessario imparare ad orientarsi tra i numerosi programmi di finanziamento dell’Unione europea, di modo da poter individuare i bandi di proprio interesse. 

Allo stesso tempo, è indispensabile saper presentare un progetto conoscendo i criteri di valutazione della Commissione europea, in modo da rendere la qualità stessa del progetto nelle modalità che l’ente erogatore del finanziamento si attende di ricevere. E’ quindi fondamentale acquisire le competenze specifiche relative alle tecniche per la stesura e presentazione delle proposte, e tutte quelle conoscenze tipiche del project management.

Questo corso vi metterà in grado di iniziare a partecipare ai bandi europei perchè vi offrirà:

1) una mappa chiara e completa delle opportunità che l’Unione europea offre sui fondi gestiti direttamente da Bruxelles (i cd. programmi di finanziamento comunitari);

2) gli strumenti e la metodologia da seguire per identificare cosa un bando chiede e come procedere per definire un progetto coerente e ammissibile al finanziamento;

3) un’esercitazione pratica in gruppi, per sperimentare direttamente cosa significa analizzare un bando e sviluppare una proposta progettuale (requisiti richiesti, creazione del partenariato, definizione delle attività, ipotesi di budget).

Al termine di questo corso saprete: individuare i fondi adatti alla propria attività, reperire e comprendere la documentazione dei bandi, sviluppare ed impostare un’idea progettuale vincente, trovare i partner giusti, proporvi come partner di progetti europei, tenervi aggiornati sui siti di riferimento, e molto altro ancora.
 

Questo corso è adatto a chi sa poco o nulla dei fondi europei e desidera iniziare a partecipare ai bandi che erogano questi fondi; ma anche a chi già ne sa qualcosa e sente il bisogno di rinfrescare e consolidare le proprie conoscenze sui fondi europei.

Questo corso vi aiuterà soprattutto a capire se l'europrogettazione fa davvero al caso vostro, se è una strada percorribile per la vostra attività lavorativa, vi chiarirà le idee su tutto ciò che bisogna fare per partecipare a un bando europeo e cosa comporta gestire un progetto finanziato con fondi europei.

Il corso è tenuto da una qualificata consulente senior, con decennale esperienza nella progettazione europea e assistenza tecnica sul campo, nonchè di valutazione per conto della Commissione europea, oltre a riconosciute capacità di insegnamento.


E al termine del corso sarà rilasciato l’Attestato di partecipazione.

DESTINATARI

Enti pubblici, Imprese (micro, piccole, medie e grandi), Consulenti, Dottori Commercialisti, Organizzazioni e Associazioni senza scopo di lucro, Operatori del settore culturale e creativo, Istituti d’istruzione e formazione, Dirigenti e insegnanti degli Istituti scolastici, Università e Centri di ricerca, Associazioni sindacali ed imprenditoriali, Liberi professionisti, Laureandi e Laureati di tutte le facoltà.

Tutti coloro che desiderano conoscere quali sono le opportunità che l’Europa offre attraverso i programmi di finanziamento a gestione diretta, con un quadro d’insieme che le esamina in modo complessivo, mettendo in luce punti di contatto e differenze tra i programmi stessi.

Per frequentare il corso non sono richieste ai partecipanti particolari conoscenze.

QUOTA DI ISCRIZIONE E MATERIALE DIDATTICO

Il corso costa 480 euro + IVA  e comprende:

- 23 ore di alta formazione in aula, tenute da una qualificata consulente senior, con decennale esperienza nella progettazione europea e assistenza tecnica sul campo, oltre a riconosciute capacità di insegnamento.

 - una chiavetta USB contenente tutto il materiale didattico utilizzato dal docente (slides) e ulteriore documentazione di approfondimento ad integrazione delle lezioni.

- la Guida “Cosa sono i fondi europei” (60 pagine, file .pdf) e la Guida “L’ABC dell’europrogettazione” (26 pagine, file .pdf) inviate qualche giorno prima del corso via email ai partecipanti al corso.

- l'accesso gratuito per 3 mesi alla banca dati bandi europei del portale www.obiettivoeuropa.it

- l'accesso gratuito al Gruppo europeo creato su LinkedIn, composto da più di 8.000 membri e molto attivo per la ricerca partner e la messa in rete di imprese e professionisti che sviluppano progetti europei e partecipano concretamente ai bandi.

MODALITA' DI ISCRIZIONE


Per iscriversi a questo corso è necessario inviare prima la richiesta di prenotazione compilando i seguenti FORM DI PRENOTAZIONE online: (disponibili anche sul sito www.obiettivoeuropa.it

>> FORM PRENOTAZIONE CORSO OTTOBRE

>> FORM PRENOTAZIONE CORSO DICEMBRE

Invieremo successivamente via email il Modulo di iscrizione, che si dovrà compilare e rinviare via fax o email entro e non oltre il 2 ottobre per il Corso di ottobre ed entro il 22 novembre per il corso di dicembre, assieme alla ricevuta di pagamento, per confermare e perfezionare la propria iscrizione.

Il corso è a numero chiuso e sarà attivato al raggiungimento di 15 iscritti per un massimo di 30 partecipanti, pertanto consigliamo di non attendere gli ultimi giorni per confermare la propria iscrizione.

MAGGIORI INFORMAZIONI

Tutte le informazioni su questo corso si trovano anche sul sito www.obiettivoeuropa.it/corsi

Per conoscere meglio i corsi training4europe® è possibile leggere i commenti di chi ha già partecipato e consultare tutte le passate edizioni dei corsi realizzati sul sito www.training4europe.it

Per ricevere ulteriori informazioni è possibile contattarci via email (
formazione@obiettivoeuropa.it


CORSO IL BUDGET E LA RENDICONTAZIONE DEI PROGETTI EUROPEI

Per rispondere alla forte necessità di migliorare la definizione del budget e della successiva rendicontazione di un progetto europeo, la società Obiettivo Europa s.a.s organizza 2 edizioni autunnali del suo Corso Il Budget e la Rendicontazione di un progetto europeo nell'ambito della Formazione per l'Europa  - TRAINING4EUROPE®

Questo corso dura 2 giorni (per un totale di 15 ore di lezione) e si svolgerà presso il Centro congressi Cavour a Roma, nelle immediate vicinanze della stazione Termini.

PROSSIME EDIZIONI

>> EDIZIONE NOVEMBRE:    5 - 6 novembre 2012

>> EDIZIONE DICEMBRE   6 - 7 dicembre 2012



PRESENTAZIONE DEL CORSO

La gestione finanziaria dei progetti europei consiste in un primo momento nella predisposizione del budget di progetto ai fini della richiesta di finanziamento alla Commissione europea e, successivamente, nell'attività di rendicontazione delle spese sostenute.

La definizione di un budget tecnicamente corretto e coerente con le attività previste permette di migliorare la qualità della richiesta di finanziamento e quindi la possibilità di ricevere il finanziamento; inoltre,  ridurrà domani gli scostamenti rispetto ai consuntivi, facilitando il successivo lavoro di rendicontazione del progetto.

La predisposizione del budget nella fase di richiesta di finanziamento è dunque un momento cruciale: una non corretta allocazione delle risorse rispetto alle attività che devono essere svolte può comportare una valutazione negativa della proposta o può pregiudicare la successiva realizzazione del progetto.

Questo corso fornisce le conoscenze e gli strumenti necessari (regole generali e modalità di compilazione) per la predisposizione di un budget tecnicamente coerente in fase di presentazione della richiesta di finanziamento, come anche le tecniche per rendicontare correttamente le spese sostenute, per predisporre la documentazione necessaria durante le fasi di realizzazione e rendicontazione finale.

Dalla correttezza dell'attività di rendicontazione dipende la possibilità di mantenere i fondi già acquisiti (attraverso anticipazioni e saldo) o di ottenere il rimborso delle spese sostenute.

Il corso offre quindi un percorso formativo completo per districarsi tra le regole di ammissibilità dei costi, i principi di rendicontazione da rispettare, i modelli di costo, i costi diretti e indiretti, i formulari e i giustificativi di spesa per organizzarsi sin dall’inizio bene, in previsione di una successiva rendicontazione a progetto finanziato.

Questo corso è adatto a chi sa poco o nulla sulla compilazione del budget e la successiva rendicontazione di un progetto europeo e sia a chi ne conosce già qualcosa e desidera rinfrescare e consolidare le proprie conoscenze sul tema.

Il corso è tenuto da una docente senior, qualificata e con esperienza decennale in progettazione, gestione e rendicontazione di progetti europei , che insegnerà i passaggi chiave per la costruzione di budget e rendiconti di spesa in linea con quanto richiesto dai bandi europei


E al termine del corso sarà rilasciato l’Attestato di partecipazione.

DESTINATARI

Questo corso è consigliato a coloro che hanno già una conoscenza base sull’europrogettazione e che intendono approfondire l’aspetto della definizione del budget.


Organismi pubblici, Enti locali, Aziende di sviluppo, Associazioni sindacali ed imprenditoriali; Imprese (micro, piccole, medie e grandi); Consulenti, commercialisti, Liberi professionisti; Organizzazioni e associazioni senza scopo di lucro, Operatori del settore culturale e creativo; Istituti d’istruzione e formazione, Dirigenti e insegnanti degli Istituti scolastici; Università e Centri di ricerca; Laureandi e Laureati di tutte le facoltà.

QUOTA DI ISCRIZIONE E MATERIALE DIDATTICO

Il corso costa 360 euro + IVA  e comprende:


- 15 ore di alta formazione in aula, tenute da una qualificata consulente senior, con decennale esperienza nella progettazione europea e assistenza tecnica sul campo, oltre a riconosciute capacità di insegnamento.

 - una chiavetta USB contenente tutto il materiale didattico utilizzato dal docente (slides) e ulteriore documentazione di approfondimento ad integrazione delle lezioni.

- l'accesso gratuito per 3 mesi alla banca dati bandi europei del portale www.obiettivoeuropa.it

- l'accesso gratuito al Gruppo europeo creato su LinkedIn, composto da più di 8.000 membri e molto attivo per la ricerca partner e la messa in rete di imprese e professionisti che sviluppano progetti europei e partecipano concretamente ai bandi.

MODALITA' DI ISCRIZIONE


Per iscriversi a questo corso è necessario inviare prima la richiesta di prenotazione compilando i seguenti FORM DI PRENOTAZIONE online: (disponibili anche sul sito www.obiettivoeuropa.it

>> FORM PRENOTAZIONE CORSO NOVEMBRE

>> FORM PRENOTAZIONE CORSO DICEMBRE


Invieremo successivamente via email il Modulo di iscrizione, che si dovrà compilare e rinviare via fax o email entro e non oltre il 25 ottobre per il Corso di novembre ed entro il 27 novembre per il corso di dicembre, assieme alla ricevuta di pagamento, per confermare e perfezionare la propria iscrizione.


Il corso è a numero chiuso e sarà attivato al raggiungimento di 15 iscritti per un massimo di 30 partecipanti, pertanto consigliamo di non attendere gli ultimi giorni per confermare la propria iscrizione.

MAGGIORI INFORMAZIONI


Tutte le informazioni su questo corso si trovano anche sul sito www.obiettivoeuropa.it/corsi


Per conoscere meglio i corsi training4europe® è possibile leggere i commenti di chi ha già partecipato e consultare tutte le passate edizioni dei corsi realizzati sul sito www.training4europe.it

Per ricevere ulteriori informazioni è possibile contattarci via email (formazione@obiettivoeuropa.it


giovedì 6 settembre 2012

NanotechItaly 2012 (Venezia, 21-23 novembre 2012)

NanotechItaly 2012 
NanotechItaly2012 è il più importante evento internazionale in tema di nanotecnologie ospitato in Italia, punto di incontro di attori pubblici e privati che vogliono promuovere la competitività e l’innovazione responsabile nei settori strategici per la crescita.

Organizzato da AIRI/Nanotec IT, Veneto Nanotech, il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) e l’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT), questo evento mira a sottolineare il ruolo abilitante delle nanotecnologie nel rispondere alle grandi sfide future, in stretta connessione sia con le altre KET - Key Enablig Technologies indicate in Horizon 2020 sia con il Programma Nazionale della Ricerca.

Grandi industrie e piccole e medie imprese,  università, centri di ricerca ed enti pubblici attivi in Europa e nel mondo, così come alcuni dei principali attori italiani in nanotecnologie, parteciperanno ai lavori. Più di altri 100 speakers internazionali animeranno le 10 sessioni scientifiche previste.

Momenti importanti dell’evento saranno una serie di workshop tematici nel corso dei quali saranno presentate attività e risultati di iniziative comunitarie, nazionali, regionali in campo nano tecnologico.

Nei tre giorni sarà anche possibile incontrare possibili futuri partner di ricerca in meeting preorganizzati: il networking event, gestito dall’Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea, anche quest’anno darà l’opportunità ai players presenti di condividere e discutere nuove idee di ricerca e business per collaborazioni a livello nazionale ed internazionale.
  
Sessioni:

1. Opening and Introductory Lectures
2. Nanotechnologies and Nanomaterials to the Market
3. Nanomaterials R&D Highlights
4. Nanomaterials for the Made in Italy
5. Health Care: focus on Cancer and Ageing Society
6. Cultural Heritage: Preservation and Protection
7. Intelligent And Connected World: Next Generation Nanodevices & Nanosystems
8. Energy & Environment: Product, Processes for a Sustainable Development
9. Energy & Environment: Water Preservation & Purification
10. Safety, Ethics and Societal Impacts

Workshop Tematici:

a. NanoMax workshop: Italian Flagship Initiative on Biosensing
b. ULAB workshop: Nanotechnologies Across Europe - A unique opportunity to establish high-tech collaboration with leading European Universities
c. NanoForce workshop: Nanotechnologies for chemical enterprises: your gateway for the Nanotechnologies in Central Europe
d. Hydrogels workshop: Hydrogels and gels for Health and Environmental Applications


Per maggiori informazioni:  www.nanotechitaly.it 

I partecipanti alla conferenza interessati al networking event potranno iscriversi ai meeting bilaterali mediante il sito dedicato, disponibile da questa settimana : www.b2match.eu/nanotechitaly2012

Fonte: APRE

mercoledì 5 settembre 2012

Info Day sul tema Scienza nella società del 7 PQ (Roma, 8 ottobre 2012)

L'APRE - Agenzia per la promozione della ricerca europea, organizzat per conto del MIUR a Roma, il prossimo 8 ottobre, la Giornata nazionale sul tema Scienza nella Società del Settimo programma quadro di ricerca e sviluppo (7PQ).

 

Maggiori informazioni sul sito APRE

Fonte: APRE

Info Day sul bando Spazio - SPACE-2013 del 7PQ (Roma, 20 settembre 2012)

L'APRE - Agenzia per la promozione della ricerca europea organizza, per conto del MIUR, in collaborazione con l’Agenzia Spaziale Italiana, la Giornata informativa per presentare l’ultimo bando SPACE-2013 pubblicato  il 10 luglio scorso.

L'Info Day si svolgerà il prossimo 20 settembre a Roma presso il MIUR, Piazzale Kennedy, 20. 
 
Il bando SPACE-2013 contiene un focus particolare sul tema del Cambiamento Climatico nell’ambito del Global Monitoring for Environment & Security (GMES), nonché opportunità di finanziamento nell’ambito delle tecnologie spaziali, l’esplorazione e la scienza. Sono inoltre previste opportunità specifiche per le PMI e per la cooperazione internazionale.
Alla giornata sarà presente un rappresentante della DG Enterprise & Industry, il Dott. Richard Gilmore, che illustrerà i temi aperti nell’attuale invito a presentare proposte; interverrà inoltre la Capo Unità per il settore Space Research della REA – Research Executive Agency, Dott.ssa Christine Bernot, che illustrerà il ruolo dell’Agenzia nella gestione dei progetti SPAZIO e fornirà consigli utili per la preparazione e presentazione delle proposte.
Nel pomeriggio verrà organizzato un numero limitato di incontri bilaterali informali con il funzionario della Commissione previa prenotazione: per prenotarsi è richiesta la compilazione di una scheda di pre-screening contente l’idea progettuale, disponibile sul sito dell’evento, da inoltrare entro e non oltre il 14 settembre al Punto di Contatto Nazionale SPAZIO, Dott.ssa Keji Adunmo (adunmo@apre.it).


Fonte: APRE


Info Day sul bando Scienze Socio-economiche ed Umanistiche -SSH del 7PQ (Roma, 27 settembre 2012)

L'APRE - Agenzia per la promozione della ricerca europea, organizza il prossimo 27 settembre a Roma, presso il MIUR la Giornata nazionale di lancio dei bandi 2013 nel tema Scienze socio-economiche ed umanistiche  - SSH del Setimo programma quadro di ricerca e siluppo (7PQ).


Questo Info Day ha l’obiettivo di informare gli attori della ricerca sulle nuove strategie della Commissione europea, sui contenuti del nuovo bando SSH 2013 e le novità che lo caratterizzano.

Una panoramica del ruolo di SSH in HORIZON 2020 durante l’evento permetterà di avere un quadro più chiaro del futuro del programma, delle prospettive che offrirà e del quadro politico entro cui si muoverà.

Durante l’evento saranno inoltre presentate altre opportunità nel 7° PQ  per i ricercatori delle scienze socio-economiche e umanistiche.

Nel pomeriggio sarà possibile incontrare il funzionario della Commissione europea e i punti di contatto nazionale SSH per un servizio di pre-screening delle idee progettuali. 

Il modulo da compilare e le istruzioni sono disponibili sul sito APRE alla pagina http://www.apre.it/eventi/2012/2-semestre/ssh/.

Maggiori informazioni su APRE

Fonte: APRE

lunedì 3 settembre 2012

Info Day sul tema ICT - bando FP7-SMARTCITIES-2013 (Roma, 13 settembre 2012)


L'APRE - Agenzia per la promozione della ricerca europea, per conto del MIUR, organizza il 13 settembre 2012 la Giornata informativa sulle "Smart Cities ICT 7PQ" della Commissione europea.

Il 10 luglio 2012 la Commissione europea ha avviato le Smart Cities and Communities European Innovation Partnership. La partnership si propone di riunire le risorse provenienti dai temi ICT ed Energia del Settimo Programma Quadro per supportare applicazioni di questi settori nelle aree urbane.

In questo contesto le imprese del settore ICT ed Energia sono invitate a collaborare con le città per rispondere ai loro bisogni tecnologici. Ciò consentirà che tecnologie innovative, integrate ed efficienti possano accedere al mercato più facilmente, così come consentirà alle città di essere considerate come centro di questa innovazione. Il finanziamento verrà assegnato attraverso un invito annuale a presentare proposte.

In questo contesto la giornata si propone da un lato di illustrare le opportunità di finanziamento legate alla parte ICT del bando FP7-SMARTCITIES-2013 e dall’altro di dare voce alle città per animare lo scambio di opinioni che mettano in risalto le esigenze delle comunità territoriali rispetto agli obiettivi previsti dai bandi MIUR e CE.


Fonte: APRE

Info Day sul bando ICT del 7PQ (Roma, 14 settembre 2012)

 L'APRE - Agenzia per la promozione della ricerca europea, per conto dle MIUR, organizza a Roma il prossimo 14 settembre 2012 la Giornata nazionale di lancio del tema ICT del Settimo programma quadro di ricerca e sviluppo (7PQ).

Con un budget totale di 1484 milioni di Euro, il programma di lavoro ICT 2013, offre diverse opportunità di finanziamento di grande interesse per tutto il sistema di ricerca e sistema industriale Italia.

La giornata, alla quale parteciperà il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Professor Francesco Profumo, analizzerà le opportunità dei bandi del programma di lavoro ICT 2013 e intavolerà una discussione i cui obiettivi saranno quelli di individuare le possibili azioni che possano migliorare una maggiore partecipazione di successo, dare eventuali suggerimenti per creare partenariati di qualità per la presentazione delle proposte.

L’evento si svolgerà a Roma e  grazie al supporto del Consortium GARR, sarà anche data la possibilità di partecipare attraverso collegamento multivideo conferenza con le Università (Bari, Bologna, Cagliari, Genova, Napoli, Palermo, Pisa, Trento) e Politecnici (Milano, Torino).


Fonte: APRE

Evento di collegamento in rete per Scienza nella società - Sis.net (Bruxelles, 19 settembre 2012)

Organizzato dalla Rete internazionale di punti di contatto nazionali di Scienza nella società, in collaborazione con la Commissione europea, SiS.net invita tutte le parti interessate a partecipare a un evento di un giorno che offrirà opportunità di collegamento in rete e creazione di partenariati.

Nella sua prima sessione il convegno cercherà di fornire informazioni di prima mano da parte di funzionari della Commissione europea relative all'invito SiS 2013 del 7° Programma quadro (7PQ), lanciato il 10 luglio 2012. 

La seconda parte della manifestazione riunirà diversi soggetti interessati (università, istituti di ricerca, organizzazioni della società civile, PMI, enti pubblici, centri scientifici ecc.) , permettendo loro di incontrare potenziali coordinatori e partner in un ambiente di collegamento in rete stimolante.

L'evento si concentrerà su: 
 
- attività di mobilitazione e di apprendimento reciproco;

- ricerca e innovazione responsabili per affrontare le sfide sociali; 

- il genere nella scienza e nella ricerca; 

- nuovi sviluppi nell'istruzione scientifica.

Per maggiori informazioni visitare il sito: www.b2match.eu

Fonte: CORDIS