martedì 23 ottobre 2012

Consultazione "Quali sono i 10 atti legislativi più gravosi per le PMI?"

La Commissione europea ha lanciato la consultazione pubblica "Quali sono i 10 atti legislativi dell'UE più gravosi per le PMI?", dedicata alle piccole e medie imprese e alla necessità di semplificare le procedure burocratiche che le riguardano in diversi settori (vedi: ec.europa.eu/governance/better_regulation)

Nella relazione “Ridurre al minimo indispensabile gli oneri normativi  che gravano sulle PMI - Adeguare la normativa dell'UE alle esigenze  delle microimprese” (COM (2011) 803 def.), la Commissione ha annunciato 
di voler creare una pagina web per segnalare i dieci atti legislativi  dell'UE ritenuti più gravosi per le microimprese e le PMI. Si potranno  così effettuare revisioni mirate e specifiche di questi atti  legislativi.
Per individuare gli atti più gravosi si è deciso di 
procedere in due fasi. In una prima fase è stata condotta una consultazione attraverso la rete European Enterprise Network (EEN). 

Sulla base dei risultati ottenuti è stata approntata l'attuale consultazione pubblica, che costituisce la seconda e ultima fase dell'esercizio. 
Entro il 21 dicembre sarà possibile fornire il proprio contributo tramite il seguente sito:
http://ec.europa.eu/enterprise/policies/sme 

È possibile rispondere al questionario in qualsiasi lingua ufficiale dell'UE. Tuttavia, dati i possibili ritardi dovuti alla traduzione da alcune lingue, la formulazione delle risposte in una delle lingue di lavoro della Commissione (preferibilmente l'inglese) ne consentirebbe un'elaborazione più rapida.

La consultazione si inserisce nell’ambito della revisione dello Small Business Act (2011), finalizzata alla semplificazione del contesto normativo e amministrativo in cui operano le PMI, in ossequio al principio “Innanzitutto pensare in piccolo” (vedi: http://ec.europa.eu/enterprise/policies/sm)

Per maggiori informazioni: