venerdì 5 ottobre 2012

Il ruolo chiave delle PMI culturali e creative nella crescita europea

Il 27 settembre 2012 è stata adottata la Comunicazione della Commissione europea sul contributo dei settori culturali e creativi alla crescita e occupazione in Europa. 

Promuovere i settori culturali e creativi, una risorsa ancora troppo poco sfruttata nella strategia 2020, questo è l’obiettivo della Commissione europea, la cui comunicazione mette in evidenza come il contributo che i settori culturali e creativi possono apportare allo sviluppo sociale e economico in Europa non sia pienamente riconosciuto. 

La comunicazione propone una strategia per valorizzare e ‘sfruttare’ il potenziale di questi settori che rappresentano in Europa il 3.3% del PIL e impiegano 6.7 milioni di persone (3% dell’occupazione totale).

Per prendere visione della comunicazione clicca qui 

Fonte: MEDIA DESK ITALIA